IMAGE MAG_PLUS
Mosè Franchi

Mosè Franchi

Mi piace ricordare una bella definizione di Ferdinando Scianna: il digitale è come l'ascensore, le scale fanno bene alle vene varicose ma tutti usiamo l'ascensore per andare al quinto piano. L'importante comunque è arrivare al quinto piano, come ci vai sono fatti tuoi.

È una sera fredda e umida quella dell'antivigilia di Natale del 1984. Chi scrive stava percorrendo l’autostrada da Sasso Marconi verso Bologna. Nella corsia opposta, sciami di ambulanze si dirigevano verso l’Appennino.

L’Autochrome

Lunedì, 21 Dicembre 2015

Il 17 dicembre 1903, la “Société Anonyme des Plaques et Papières photographiques A. Lumière et ses Fils” (più semplicemente “i fratelli Lumière”) brevetta il primo procedimento per realizzare immagini fotografiche a colori.

I fotografi di Image Mag sono protagonisti nella loro arte e nella vita. Ne è un esempio il premio “Architetto onorario 2015”, consegnato dal Consiglio nazionale degli Architetti il 18 dicembre a Roma, e assegnato, tra gli altri, a Gianni Berengo Gardin.

Nasce il Cinema

Giovedì, 17 Dicembre 2015

Sabato 28 Dicembre 1895 nasce il cinema con i fratelli Auguste e Louis Lumière.

Un gruppo di operai, per lo più donne, con indosso abiti tipici della Belle Époque, esce dalla fabbrica al termine della giornata di lavoro.

Mario Dondero Addio

Martedì, 15 Dicembre 2015

Lo sapevamo che sarebbe mancato a breve e già ne sentivamo la mancanza. Il fotografo è scomparso domenica a Fermo, nelle Marche, dove viveva. Aveva 87 anni.

La ragazza afghana di Steve McCurry è stata scattata nel dicembre del 1984. Si tratta di uno dei ritratti fotografici più famosi al mondo, che verrà pubblicato sulla copertina di National Geographic nel giugno del 1985. Fu scattato su pellicola Kodachrome, utilizzata per decenni da McCurry come da molti altri professionisti. Nel giugno 2009 la Kodak annunciò che avrebbe ritirato la pellicola dal mercato e chiese a McCurry di esporre le immagini dell’ultimo rullino. Queste saranno donate al George Eastman House Museum di Rochester, New York.

I tempi cambiano. Il Calendario Pirelli 2016, sotto la direzione artistica di Annie Liebovitz, rompe col passato, dimenticando di aver rappresentato la celebrazione della bellezza femminile nella sua carnale sensualità. Così era stato per le edizioni di Mario Testino e Helmut Newton, senza dimenticare quelle di Herb Ritts, Peter Lindbergh e tanti altri.

Forma Meravigli ci propone sino al 31 Gennaio una mostra sulle opere di Vivian Maier. Ormai è risaputo anche dai non addetti ai lavori: la vita e l’opera di Vivian Maier sono circondate da un alone di mistero che ha contribuito ad accrescerne il fascino.

Nobel a Marconi

Giovedì, 10 Dicembre 2015

L’11 Dicembre 1909, Guglielmo Marconi viene insignito del premio Nobel per la Fisica. L’Accademia di Stoccolma conferisce il riconoscimento allo scienziato italiano e al tedesco Karl Ferdinand Braun per i loro contributi allo sviluppo del telegrafo senza fili.

Nasce Saul Leiter

Martedì, 01 Dicembre 2015

Il 3 dicembre 1923, nasce Saul Leiter.
Saul Leiter è un fotografo e un pittore americano. La pittura influenzò molto la sua fotografia. Le sue fotografie comprendono scene di strada, narrazioni di momenti comuni e quotidiani, dove non sembra succedere alcunché di rilevante. I suoi soggetti sono uomini che camminano verso l’ufficio, postini al lavoro, donne ai tavolini per un tè. E’ proprio il succedersi di eventi non decisivi a comporre una vita intera: quella ritratta da Leiter.

Pagina 3 di 5