Image Mag anno IX n°1

SOMMARIO
COVER STORY

Eolo Perfido

PASSIONE SOSTENIBILE
Conosciamo Eolo da anni, anche se lo incontriamo unicamente in estate, al Festival di Orbetello. Di lui ci ha sempre convinto la lucidità, anche nei momenti di convivialità. I suoi discorsi sono sempre logici, persuasivi, appropriati. Ecco sì, forse frequentandolo si potrebbe definire gli ambiti del fotografo moderno: colui che deve farsi largo per cultura, ma soprattutto con la consistenza. E lui è così: professionale perché inattaccabile, imponente, assoluto.

Approccia la fotografia tardi e, forse, per caso. La scintilla accende il fuoco sacro, ma lui non si scompone. Le sorprese non mancano, però; perché quanto affermato fino ad adesso farebbe supporre a un percorso di compromessi, tra domanda e offerta. E invece, no. Eolo meraviglia: quando sperimenta e pure quando comunica; nel ritratto, come nel commerciale, per finire addirittura nella street. È lo sguardo oltre, a essere sostenibile; l’ispirazione e l’istinto, la direzione della visione. La sostenibilità diventa quindi un parametro di confronto, la misura del miglioramento.

> Eolo Perfido

L' altra Cover Story

IL MATRIMONIO VA IN SCENA

Oreste Pipolo
Per la nuova rubrica, debuttiamo con un doveroso omaggio, dedicato a un fotografo che più di ogni altro ha saputo trasferire i valori di una città (Napoli) nelle proprie immagini. Per Oreste Pipolo (scomparso nel febbraio 2015), gli sposi non rappresentavano unicamente un soggetto, divenendo altresì gli attori di una commedia tutta partenopea, fatta di slanci, passioni, sentimenti accesi, richiami regali. Nei suoi servizi, i regnanti (gli sposi) finivano per recitare assieme alla corte tutta. Un atto unico dove finiva per manifestarsi persino il contorno metropolitano: fatto di eccessi ed emergenze, verità e contraddizioni.




Uno di noi

DAVID LYNCH

Ancora una volta, nella rubrica “Uno di Noi”, ci troviamo di fronte a un’artista poliedrico, contaminato, abile ricercatore in più di una disciplina. Lui è regista, sceneggiatore, pittore, musicista, fotografo, designer. Pur venendo considerato (a ragione) un simbolo del cinema, nelle sue pellicole è riconoscibile l’influenza delle altre arti, in una profonda coerenza di fondo. Riesce a creare opere d’arte lussureggianti, scure e spesso violente, che raramente lasciano l’assenza di emozioni. È la sua visione artistica a condurlo in quella direzione. Pare, a proposito, che fosse di fianco al musicista Angelo Badalamenti mentre componeva “The Laura Palmer Theme”, brano della colonna sonora scritta per Twin Peaks.

Punti Vendita Photop

Image Mag, la nostra rivista di fotografia, su carta patinata e in grande formato,
è disponibile presso tutti i seguenti negozi di fotografia.


Altri Punti Vendita

Scopri tutti gli altri punti vendita in Italia:

ABBONATI!

La rivista è disponibile in tutti i punti vendita Photop oppure può essere ricevuta direttamente a domicilio tramite abbonamento postale

ABBONATI!

micro news


Follow ImageMageWeb on Twitter
 

Image Mag è la tua rivista di fotografia

Inviaci le tue immagini, le selezioneremo per la pubblicazione
Per sottoporre i portfolio alla valutazione del comitato editoriale è possibile consegnare al tuo negozio Photop di fiducia una selezione di minimo 10 immagini digitali in formato 30x40 cm a 300 dpi, oppure inviarle tramite posta elettronica (Wetransfer o Giga Mail) all' indirizzo info@imagemag.it